FrymaKoruma

CoBall-Mill

FrymaKoruma CoBall-Mill

MS
  Capacittà (l/h) Potenza (kW)
MS 12 5-40 3-4
MS 18 10-80 7,5-11
MS 32 40-300 22-37
MS 50 150-1000 45-55
 

Mulino a sfere FrymaKoruma CoBall®, tipo MS


Mulino a sfere a camera toroidale ad elevate prestazioni per macinazione con granulometrie inferiori al micron.

Vantaggi principali

  • Finezza di macinazione uniforme, con curva di distribuzione granulometrica molto contenuta
  • Adattabile in maniera ottimale a ogni prodotto specifico
  • Eccellente riproducibilità della dispersione e dei risultati della macinazione
  • Superficie di scambio termico eccezionalmente ampia per garantire raffreddamento ottimale
  • Elevata produzione oraria con macinazione molto fine, anche con prodotti ad alta viscosità
  • Efficienza macchina ottimale
  • Ridotta quantità di sfere di macinazione
  • Possibilità di cambio rapido prodotto senza perdite residue
  • Di facile pulizia e manutenzione grazie alla ridotta intercapedine di lavoro
  • Minore inquinamento ambientale a causa della ridotta quantità di solventi necessari per la pulizia
  • Versione sterile disponibile su richiesta
Dati tecnici
Alimentazione
  • Alimentazione standard 400 V trifase, 50 Hz
  • Altre tensioni e frequenze disponibili su richiesta
Specifiche di materiali
  • Da MS12 a MS50: Camera di macinazione 1.4034 / AISI 420, 1.4517
  • Elastomeri: EPDM
Condizioni operative
  • Temperatura: da 0 a 90° C
  • Umidità ambiente: da 0 a 80%
  • Aria ambiente: il più priva di polveri possibile
 

Descrizione funzionale

La zona di macinazione si crea nell'intercapedine formata fra un recipiente di forma tronco-conica (lo statore) ed il rispettivo rotore tronco-conico. La distanza fra lo statore e il rotore è compresa fra i 6,5 e i 13 mm, a seconda del modello selezionato. Il movimento del rotore genera il movimento radiale delle sfere di macinazione, in metallo, vetro o ceramica. Il movimento verso l'esterno è amplificato dal momento radiale così che la forza di taglio esercitata sul prodotto aumenta gradualmente durante tutta l'operazione di macinazione. Le sfere di macinazione sono reintrodotte automaticamente nel flusso di prodotto durante il suo ingresso nella camera di macinazione per garantirne il completo ricircolo.
La geometria della camera di macinazione garantisce l'uniformità della granulometria e distribuzione delle particelle.
Il prodotto viene caricato tramite una pompa esterna a portata variabile.
La velocità periferica del rotore, la larghezza dell'interspazio di macinazione, il materiale e il diametro delle sfere di macinazione, il volume di riempimento delle sfere e la velocità del flusso del prodotto sono variabili che influenzano il risultato della macinazione. Ciascuno di questi parametri può quindi essere variato secondo le proprie esigenze per creare le condizioni ottimali per ciascun prodotto.

Caratteristiche tecniche dei componenti standard

Meccaniche
  • Tenuta meccanica a singola azione
Elettriche ed elettroniche
  • Motore del mulino e dispositivi di comando IP 54
  • Altri livelli di protezione disponibili su richiesta
Opzioni
  • Versione sterile
  • Finitura farmaceutica con qualifica macchina
  • Camera di macinazione raffreddabile e/o riscaldabile
  • Pressione massima nella camera di macinazione fino a 5 bar
  • Diversi materiali di costruzione
  • Diversi tipi di elastomeri
  • Convertitore di frequenza
  • Esecuzione ATEX
  • Tenuta meccanica a doppia azione con opzione per sistema di tenuta con fluido barriera
  • Pompa di alimentazione
Contact